2006-2016: La CERS e la Curva Est - Roller Club Biasca

Logo RCB
Logo RCB
Fondazione RCB
Fondazione RCB
Roller Club Biasca – Curva EST
contattaci
Vai ai contenuti

2006-2016: La CERS e la Curva Est

Storia
Dopo una prima qualificazione per la Coppa CERS nel 2003 (la partecipazione alle coppe europee vienerimandata per un inghippo burocratico), la coppa europea arriva regolarmente a Biasca nella secondametà della prima decade del secolo. La coppa partorisce anche la Curva Est che accompagna nel 2008le prime trasferte inglesi (Bury) e spagnole (Blanes) e nel 2009 la prima trasferta francese (Mérignac).
Nel 2010 con l’innesto dell’esperto Piscitelli dopo aver superato il Düsseldorf si ritorna a… Blanes, in unatrasferta di nuovo proibitiva ma da ricordare, così come il pareggio strappato nella gara di ritorno al Palaroller!
Dopo la beffa nel 2011 a Ploufragran, nel 2012 si torna a Mérignac sotto la guida di Rui Aguilar, che hasostituito, dopo 7 anni, Cleto Rè alla transenna. Con l’arrivo di Motaran (2013) e Perin (2014) non avvieneil salto di qualità sperato, ma la qualificazione alla semifinale di coppa svizzera permette di portare in Ticino,per il 30° del club, la Final four, che termina purtroppo presto per la squadra locale a causa della sconfitta con
il Ginevra in semifinale.
.






Roller Club Biasca – Curva EST
Contattaci
RCB
Torna ai contenuti